Site logo

Unità Pastorale di Campagnola e Cognento


Nella speranza siamo stati salvati
Cresima

Silvio Dissegna, il santo della porta accanto

silvio_dissegna_il_santo_della_porta_accanto


Sac. Carlo Sacchetti

Questo editoriale uscirà nella giornata in cui i nostri ragazzi celebreranno la Cresima, ho pensato di fare loro un augurio. Per questo lo stile sarà quello di una lettera rivolta a loro (ma, come comprenderete leggendola, con essa desidero parlare anche a tutta la Comunità ).

Cari ragazzi,
circa dieci giorni fa, venerdì 7 novembre, Papa Francesco, ricevendo in udienza il cardinale Angelo Amato (prefetto della Congregazione delle cause dei santi), ha dato l’autorizzazione alla pubblicazione dei decreti riguardanti le virtù eroiche di un ragazzino di dodici anni (la vostra età ). Il nome di questo ragazzo è Silvio Dissegna.
Cerchiamo di conoscerlo meglio.
Silvio Dissegna nasce il 1° luglio 1967, a Moncalieri (Torino), festa del Preziosissimo Sangue di Gesù. Cresce sano, intelligente e vivace nella sua casa di Poirino (Torino), con Carlo, il fratello più giovane di un anno, ricevendo dai suoi genitori, Ottavio e Gabriella, una luminosa educazione cristiana.
Prova una grandissima gioia, quando i suoi genitori gli fanno conoscere Gesù e gli insegnano a pregare, mattino e sera... Tra lui e Gesù, nasce presto un rapporto intenso, come un’intesa segreta, che diventa vera "vita a due"  il giorno della Prima Comunione, il 7 settembre 1975. Da quel momento, il più grande desiderio di Silvio è quello di ricevere Gesù, il più spesso possibile, almeno tutte le domeniche, andando alla Messa, preparato dalla confessione e da un continuo impegno a migliorarsi e a essere molto buono con i genitori, con i compagni e le persone che incontra.
A scuola, si distingue tra tutti per le doti e per l'impegno, ma gli piace pure tantissimo giocare a pallone, a bocce, a nascondino, a far passeggiate a piedi e nei boschi. Incanta tutti con il suo affetto, con il suo "grazie" sempre pronto e il suo perenne dolcissimo sorriso.

Continua…
Comments