Site logo

Unità Pastorale di Campagnola e Cognento


Nella speranza siamo stati salvati
Donne

L'unità della Chiesa passerà attraverso il cuore delle donne

unita_della_chiesa_passa_cuore_donne


Sac. Carlo Sacchetti

Dopo alcune considerazioni sui Dicasteri romani e il rapporto tra primato petrino e sinodalità il Papa si sofferma sul ruolo della donna nella Chiesa:

[…] Cerco di capire come il Papa veda il futuro dell'unità della Chiesa. Mi risponde: «dobbiamo camminare uniti nelle differenze: non c'è altra strada per unirci. Questa è la strada di Gesù».
[…] Allora, chiedo: «Quale deve essere il ruolo della donna nella Chiesa? Come fare per renderlo oggi più visibile?».
«È necessario ampliare gli spazi di una presenza femminile più incisiva nella Chiesa. Temo la soluzione del "machismo in gonnella", perché in realtà la donna ha una struttura differente dall'uomo.
E invece i discorsi che sento sul ruolo della donna sono spesso ispirati proprio da una ideologia machista. Le donne stanno ponendo domande profonde che vanno affrontate. La Chiesa non può essere se stessa senza la donna e il suo ruolo. La donna per la Chiesa è imprescindibile. Maria, una donna, è più importante dei Vescovi.
Dico questo perché non bisogna confondere la funzione con la dignità. Bisogna dunque approfondire meglio la figura della donna nella Chiesa. Bisogna lavorare di più per fare una profonda teologia della donna. Solo compiendo questo passaggio si potrà riflettere meglio sulla funzione della donna all'interno della Chiesa. Il genio femminile è necessario nei luoghi in cui si prendono le decisioni importanti. La sfida oggi è proprio questa: riflettere sul posto specifico della donna anche proprio lì dove si esercita l'autorità nei vari ambiti della Chiesa».

Non è a caso che siano accostati due argomenti come l’unità della Chiesa e il ruolo della donna.
Prima di tutto occorre sottolineare ciò che il pontefice afferma subito dopo. La donna è bella nella misura in cui è pienamente se stessa e non perché scimmiotta ciò che è tipico dell’uomo. Il “machismo in gonnella” ci priva di quel genius femminile che è una risorsa preziosa e irrinunciabile per l’umanità.

Continua…
Comments